Home > Briscola a 3

Briscola a 3

Briscola a 3

Il primo a giocare è il giocatore alla destra del mazziere. Nella versione a due giocatori questo significa che il mazziere A non inizierà. Il secondo giocatore è libero di giocare una delle sue carte. Si noti che se entrambi i giocatori giocano una briscola, la regola 1 stabilisce che la carta più alta vince. Dopo ogni turno, ciascun giocatore pesca una carta dal mazzo di carte coperto e il gioco continua.

Il giocatore che ha vinto il turno prende la carta successiva. Alla fine le carte coperte saranno tutte utilizzate, e uno dei due giocatori dovrà prendere la carta scoperta di Briscola. Il gioco continua finché tutte le carte non sono state giocate. Alla fine, ogni giocatore prende il mazzo di carte vinte durante il gioco e conta i punti in base al valore delle carte su indicato. Il giocatore con più punti vince, se ciascuno ha 60 è un pareggio.

Alcune persone giocano in modo che se girando la carta che indica la briscola, trovano un asso o un tre le due carte più forti , quella stessa carta viene rimessa nel mazzo e viene scelta un'altra carta. Il gioco rimane più o meno lo stesso, ma le due coppie di giocatori si siedono faccia a faccia e ogni coppia gioca come una squadra, come a Bridge. Il gioco procede in senso antiorario. Quando si gioca a 4 o 6 giocatori, i giocatori devono evitare di parlare delle carte che hanno in mano.

Tuttavia, alcuni giocatori farsi dei segnali , utilizzando espressioni facciali per indicare quali carte hanno. Il giocatore a destra del mazziere inizia per primo. Gli altri giocatori possono giocare qualsiasi carta non vi è alcun obbligo di seguire l'esempio. Se nessuno gioca una Briscola allora il turno viene vinto dal tipo di carta più alta. Se uno o più giocatori gioca una Briscola, vince la Briscola più alta. Ciascun giocatore a turno, inizia con il vincitore, poi pesca una carta dal mazzo coperto. Il vincitore della mano conduce poi quello successivo. Quando le carte coperte sono terminate, il giocatore successivo pesca la carta Briscola e il gioco continua fino a quando tutte le carte non sono state giocate.

A e C giocano insieme contro B e D. A da le carte. Briscola la tredicesima carta è un tre di cuori. Funziona allo stesso modo della versione a quattro giocatori. Le due squadre sono composte da tre giocatori ciascuna:. Si gioca allo stesso della versione a due giocatori, il mazzo viene ridotto a 39 carte e si toglie un 2. Tutti e tre i giocatori cercano di guadagnare il maggior numero di punti. Briscola Bastarda Bastard Briscola , conosciuta anche come Briscola Chiamata Call Briscola è probabilmente la versione più divertente di questo gioco.

La meccanica di base rimane la stessa, ossia lo scopo del gioco rimane quello di guadagnare il maggior numero di punti, ma ci sono due importanti colpi di scena nel gioco di base. Tutte le 40 carte vengono distribuite tra i giocatori. Ciascuno riceve otto carte, quindi non rimangono carte sul tavolo e ognuno vede fin dall'inizio tutte le carte che ha in mano. A partire dal giocatore alla destra del mazziere, tutti a turno "dichiarano" quanti punti faranno probabilmente nel gioco in base alle carte in mano.

La gara continua per diversi turni se necessario, fino a quando tutti i giocatori tranne uno hanno passato. Il miglior offerente quindi "chiama" la Briscola, cioè decide quale carta agirà da Briscola per il gioco. Egli dichiara quale è la carta scelta agli altri giocatori. Asso di fiori, per esempio. La carta denominata identifica il tipo di briscola, ma serve anche a definire quale dei giocatori rimasti farà coppia con il primo: Da parte dei giocatori non esiste alcun obbligo di giocare un particolare tipo di seme, come invece avviene in altri giochi basati sull'atout.

L'aggiudicazione della mano avviene secondo regole molto semplici: Alla fine la mano viene aggiudicata dal giocatore che ha posato la carta di briscola col valore di presa maggiore, o, in mancanza, da colui che ha giocato la carta del seme di mano comunque col valore di presa maggiore; e infine, in mancanza di carte di briscola o altre carte del seme di mano, dal primo giocatore della mano, in quanto rimane l'unico ad aver giocato la carta del seme di mano.

Il giocatore che vince la mano, prende poi tutte le carte poste sul tavolo e le ripone coperte davanti a sé; in seguito sarà il primo a prendere la prima carta del tallone, seguito da tutti gli altri sempre in senso antiorario, e sarà sempre il primo ad aprire la mano successiva, e quindi a decidere il nuovo seme di mano. La partita consiste quindi in un avvicendamento di diverse mani che si concludono con l'esaurimento del tallone, alla fine del quale si ha l'ultima mano la quale è gioco forza costituita da tre prese, che avvengono senza pescare altre carte, in quanto queste sono finite.

Il codice sorgente, coperto da copyright e di proprietà di Davide Colangelo , vi mette di fronte un giocatore di medie capacità, che non commette errori, ma abbastanza metodico nelle scelte di gioco. Insomma è battibile. Per iniziare la partita: Per giocare una carta: Per visualizzare o nascondere il punteggio raggiunto dai giocatori: Puoi continuare a giocare a briscola sul tuo PC, senza essere collegato in rete, acquistando il programma.

Questo gioco, con ulteriori opzioni, è infatti in vendita al modico prezzo di Euro 5, Una partita è vinta se il giocatore o la coppia o la squadra ottengono almeno 61 punti: Nel gioco a 4 si possono fare dei segni convenzionali al capitano uno per squadra, da nominare all'inizio che di conseguenza comanda il gioco del proprio compagno, conoscendone le carte. Ovviamente i segni devono essere rapidi, in modo da non farli notare agli avversari.

Alla prima mano è generalmente vietato parlare e fare alcun tipo di gesto al compagno anche se in alcune zone va diffondendosi questa possibilità. Ad esempio, se il capitano alza la spalla ad indicare la Regina o Cavallo, il compagno potrà dirgli "due sopra" ad indicare il Tre, o "due sotto" ad indicare il Sette. Nella briscola, è possibile applicare anche gli accusi , regola non molto diffusa. Si effettuano con il 9 cavallo e con il 10 Re dello stesso seme. Se il 9 e il 10 sono di briscola dicesi accusa di briscola e vale 40 punti che si devono sommare al punteggio della passata. Se il 9 e il 10 sono dello stesso seme ma non di quello di briscola dicesi semplicemente accusa e vale 20 punti che si devono sommare al punteggio della passata.

Inoltre il gioco è diffuso anche in comunità di immigrati originarie da Paesi dove il gioco è diffuso. Il gioco della briscola presenta diverse varianti. Spesso queste varianti sono piccole modifiche o differenziazioni rispetto al regolamento più comune a Roma ad esempio vi è una variante che prevede la regola per cui chi arriva prima a TRE partite vinte vince , altre, invece, più complesse o molto più complesse, modificano sostanzialmente il gioco. Un'altra variante è presente in Romagna dove il gioco viene chiamato Bonus.

Da menzionare la variante Mariaje ed inoltre come in Libia, sia popolare il gioco noto come Schembil skimbil , o Schenbil skinbil. Schembil è praticamente una variante della briscola che si gioca a sei giocatori divisi in due gruppi di tre persone, guidati da un raises. Analogamente alla briscola a coppie ci si siede in modo da non avere due compagni vicini.

Per potere giocare con 6 giocatori, all'inizio del gioco vengono scartate i due in modo da avere 36 carte, anziché Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

BRISCOLA ON LINE

Briscola chiamata 2 contro 3, o 1 contro 4 Gioco di carte per 5 persone, generalmente 2 contro 3; a volte 1 contro 4. Un mazzo di 40 carte ( preferibilmente, carte. In questo modo il 7 diventa la seconda carta più alta, e il 3 diventa un liscio. Viene dichiarato vincitore della partita il giocatore o la coppia. A Briscola in 3 si gioca come nella briscola in 2. Ogni giocatore gioca per se'. La dotazione di carte viene ridotta a 39, togliendo dal gioco un due. Distribuzione. Tra i giochi più diffusi in Italia troviamo sicuramente la briscola. Si tratta Normalmente si giocano 3 o 5 partite per definire chi abbia vinto. A Briscola in 3 si gioca come nella briscola in 2. Ogni giocatore gioca per se'. La dotazione di carte viene ridotta a 39, togliendo dal gioco un due. Distribuzione. Le varianti del gioco della briscola sono numerose, per lo più locali. Sebbene molte varianti 2 Briscola scoperta; 3 Mariaje o Cinquecento; 4 Schembil; 5 Mariaggia. Regole; Distribuzione; Gioco della carta. 6 Briscola in quattro. Numero giocatori: 3 Lo scopo del giuoco della Briscola in tre è quello di ottenere più punti dei due avversari. Le carte: Per giocare alla Briscola è necessario un mazzo di 40 carte, qualsiasi di quelli regionali italiani è adatto, ma può andare.

Toplists