Home > Contare le carte

Contare le carte

Contare le carte

Di conseguenza la difficoltà consiste solo nell'effettuare una semplicissima somma, che consiste nell'aggiungere o togliere uno, quando una carta esce dal mazzo. Poiché si tratta di sommare o sottrarre 1, appare evidente che non c'è bisogno di essere un genio della matematica per effettuare tale conteggio. Questa somma, come abbiamo detto, riflette la situazione favorevole o sfavorevole del mazzo ed è denominata running count.

Dividendo il running count per il numero di mazzi rimasti si ottiene il true count con alcuni metodi di conteggio, detti non bilanciati, questa divisione aritmetica non è necessaria che è il vero indice da prendere in considerazione per le operazioni di gioco. Il nostro vantaggio consiste quindi nel puntare cifre alte quando la situazione è a nostro favore il mazzo è caldo cioè ricco di figure e assi e puntare poco quando la situazione è a favore del banco true count basso o negativo. La cosa importante da tenere a mente è che questa tecnica funziona! Prima di andarla ad esaminare in dettaglio, facciamo solo un piccolo esempio, per rendere più chiare le idee. Siamo seduti al tavolo con altri due giocatori ed utilizziamo il sistema Hi Lo che verrà esaminato in dettaglio più avanti.

Supponiamo che il banco abbia un 5 , il primo giocatore 7,8 , il secondo giocatore 10,3 e noi 4,6. Passiamo ora al secondo giocatore: Che dovrà poi essere convertito considerando il numero di mazzi rimasti, cosa che studieremo più avanti, per il momento è importante capire che il conteggio delle carte è una operazione aritmetica davvero elementare.

Ne analizzeremo quattro molto in dettaglio più che altro per motivi didattici e perché sono tra i più diffusi tra i giocatori, mentre degli altri, più avanzati, daremo dei brevi accenni:. Molti di questi metodi iniziano con il conteggio dallo zero. Quindi, quando vi sedete, al tavolo dovrete partire da zero. Di conseguenza ogni volta che vedrete una carta scoperta il punteggio aumenterà o diminuirà in linea generale di 1 a seconda del metodo che state utilizzando. Vi ricordo che dovete tenere traccia non solo delle vostre carte, ma anche di quelle che vedete degli altri giocatori e del banco. Lo scopo del conteggio consiste nello sperare che il numero del true count diventi alto e positivo.

Inoltre per il giocatore diventa utile l'assicurazione e il raddoppio ha una probabilità maggiore di successo. Quindi più è alto il conteggio true count e più soldi dovreste scommettere. Se invece il conteggio è negativo ad esempio -2, -3, -4, Si possono raggiungere anche vantaggi più alti del 2. Tali percentuali dipendono molto dal numero di ore che si gioca, dalla penetrazione delle carte, dalla variante del BJ in uso e anche dall'abilità di chi conta le carte. Se vogliamo essere precisi la matematica stabilisce che ogni volta che il true count sale di una unità il vantaggio del giocatore sale, in corrispondenza, dello 0. Questo 0. Cioè se applicando la strategia base, della variante del ventuno con cui stiamo giocando, il banco ha un vantaggio iniziale dello 0.

Il succo della tecnica consiste nell'effettuare puntate da un euro ad esempio fino a quando il conteggio non ha un numero alto positivo in pratica le puntate iniziali servono solo per fare la conta. Quando quel numero è raggiunto, allora si punta ad esempio 50 euro, di conseguenza le vincite cambiano. Quando farete queste variazioni di puntate state molto attenti, perché il primo che potrebbe accorgersi che contate le carte è proprio il croupier. Badate bene che chi conta le carte e sa che il mazzo è caldo non vince soldi perché ha la probabilità di gioco dalla sua il vantaggio, anche se di poco, è sempre a favore del dealer , quanto piuttosto dal fatto che diventano favorevoli delle azioni a cui il banco non ha diritto come il potersi fermare anche con un punteggio basso, il raddoppio, la divisione e l'assicurazione, oltre all'aumento della probabilità di fare blackjack.

I bonus sono ottenibili all'iscrizione tramite codici promozionali. Dopo aver decretato che il conteggio della carte è legale, la seconda domanda che viene spontanea è se sia davvero possibile contarle. La risposta è si. Si tratta di una tecnica mnemonica, attraverso la quale il giocatore tiene tracciate tutte le carte uscite sul tavolo da gioco le proprie, quelle degli avversari e quelle del banco in modo da prevedere se quelle successive saranno favorevoli a lui o al mazziere.

Ecco come funziona. In questo caso al giocatore converrà aumentare la puntata perchè avrà più probabilità di fare blackjack. È stato calcolato che in base alle tecniche utilizzate, il giocatore ha rispetto al banco un vantaggio che oscilla tra lo 0. Ecco perchè, per quanto non illegale, questa tecnica è bandita e punita dalla maggior parte delle case da gioco.

In questo modo il numero aumenta e sarà più difficile cercare di ipotizzare quali sono ancora nel deck. L'altro più diffuso, è prevedere un numero limitato di giocatori al tavolo e di introdurne dei nuovi solo quando gran parte dei mazzi è già stato giocato. Ma anche la tecnologia è venuta in aiuto delle case da gioco: Il vantaggio del contatore in questo caso viene totalmente annullato.

Se volevate tentare anche voi il conteggio non disperate, queste CSM Continuos Shaffle Machine costano molto e non tutti i tavoli ne sono dotati. Quando si parla di conteggio carte, due sono i personaggi di riferimento per eccellenza: Diverse storie, diversi caratteri ma stessa abilità in questa tecnica. Stu Ungar, dotato di un geniale quoziente intellettivo e memoria fotografica, era in grado di contare le carte presenti in un sabot di blackjack composto da 6 mazzi.

Ungar vinse la scommessa portandosi a casa Nonostante questo, Stu Ungar rimane uno dei giocatori professionisti di poker, blackjack e gin rummy più forti di sempre. Se giocate nella mia Atlantic City, dovrete imparare un sistema che è potente con i giochi con più mazzi di carte. Un altro fattore importante nella scelta di un sistema è il tempo che avete a disposizione per giocare a Blackjack.

Il principio base che si applica è:. I sistemi di conteggio delle carte sono valutati da due fattori primari: Quante volte avete raddoppiato un 11 e avete ottenuto un Asso? Ora avete un 12…eccitante, vero? Tirate con un 14, ottenete un Asso e totalizzate 15; nulla per cui arrabbiarsi, no? In poche parole, puntate poco quando il banco ha il vantaggio e di più quando il vantaggio è il vostro. Un sistema di conteggio con un fattore BE alto ci dice quando alzare la puntata.

In un gioco con un solo mazzo, una PE alta vi farà scommettere meno, ma vi farà vincere ugualmente. Non dimenticate; i casino sanno che i loro giochi sono vulnerabili ed è per questo che sono alla continua ricerca di persone che possono batterli. Non esistono leggi contro il conteggio delle carte e potreste essere il miglior contatore di carte al mondo, ma se i casino non vi permetteranno di giocare la vostra abilità rimarrà sprecata. Ma non vi preoccupate; vi farà guadagnare soldi.

Ma…stiamo andando troppo avanti, copiate quindi i vostri compiti per casa e terminate la lezione.

Contare le carte al black jack metodi di conteggio carte blackjack

Ci sono molte differenze tra i vari sistemi per contare le carte e – come molte cose nella vita – ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi. Cercherò di classificare i . I vari metodi per contare le carte al black jack in modo da poter ottenere dei vantaggi durante il gioco. Uno delle questioni più controverse riguardanti il gioco soprattutto del blackjac, è se sia legale contare o meno le carte. In questo articolo cercheremo. Contare le carte a blackjack è un metodo che, per tanti anni, è stato usato da molti giocatori nei casinò terrestri di tutto il mondo. Per contare le carte serviva una. Il conteggio delle carte è una strategia usata nel gioco d'azzardo, in particolare nel blackjack, per determinare se la mano successiva darà un vantaggio al. L'High-Low (o Hi-Lo) è il metodo più utilizzato per il conteggio delle carte nel gioco del blackjack. Ecco come funziona e come utilizzarlo al meglio! Il conteggio . Come Contare le Carte. Contare le carte al blackjack serve per dare un vantaggio al giocatore. Contrariamente a quanto si pensi, non richiede un cervello alla.

Toplists